Mentono, sapendo di Mentire

Potevamo escludere, in quanto politici che bramano di più la poltrona e il potere piuttosto che il bene di Romano. Potevamo escludere, perchè da molto tempo presenti nelle scena politica del nostro comune (dal 1990 l’uno e dal 2004 l’altro) eccezion fatta per una presenza in Consiglio Comunale e nelle Commissioni molto, molto scarsa. Potevamo escludere perchè la voglia di vendetta e la smania di protagonismo, di certo non portano un Comune alla serenità e alla “normalità” (parola che poi non ha nemmeno un significato specifico oggigiorno).

Ma NON lo abbiamo fatto. Abbiamo deciso fin dall’inizio di incontrare (qualora dall’altra parte ce ne fosse stata la reale volontà) DAVVERO TUTTI. Lo abbiamo fatto anche con loro, i maestri della menzogna e del mettere “l’uno contro l’altro“. Li abbiamo invitati tramite lettere personali (ne abbiamo le prove) e li abbiamo sentiti telefonicamente (e ne abbiamo le prove) ma la risposta è sempre stata di totale NON interesse per il nostro progetto (per non proseguire oltre…).

Dopo però essersi accorti di averci sottovalutato, hanno cercato di rimediare organizzando “incontri carbonari“, con lo scopo di dividere anziché unire; non ci siamo “cascati”, come successe nel 2012. Alla fine, ora, sono arrivati al dunque: la sete di distruggere, la voglia di disperdere voti, quasi a legittimarsi in qualità di Lista di disturbo nata ad uso e consumo della Lista dell’attuale Amministrazione, sotto la flebile motivazione di “ripristinare la normalità” (la loro naturalmente…).

Possono pure “accusarci” di essere una “lista PD e di centrosinistra” ma la realtà è che abbiamo incontrato CHIUNQUE sia intenzionato a dialogare con noi. Dunque SI’ abbiamo incontrato esponenti politici di centrosinistra e di centrodestra (forse addirittura di più questi ultimi) ma anche Sindaci dei Comuni limitrofi, tecnici, burocrati, attivisti 5 Stelle e ripetiamo CHIUNQUE possa consigliarci e aiutarci un domani a SBLOCCARE questa situazione di immobilismo che circonda Romano d’Ezzelino, oramai, da troppo tempo. Lista Civica non significa stare fuori dal mondo, non significa non aver contatti con la politica, men che meno “sputare” addosso a tutto quello che di buono c’è ancora nelle persone che fanno politica per passione e non per soldi o potere.

Continueremo a incontrare la gente, le associazioni e molte altre persone ancora, sempre a testa alta e senza MAI NASCONDERCI, perchè a giudicare devono essere i cittadini di Romano d’Ezzelino che saranno chiamati a decidere se mantenere questo status quo (di cui LORO fanno parte e ne perpetuano il mantenimento) oppure CAMBIARE affidandosi e fidandosi di persone, nate a Romano d’Ezzelino, che oltre alla TESTA ci mettono anche il CUORE.

Concludiamo con una semplice ma alquanto palese considerazione: ogni volta che queste “persone libere” scendono in campo, non fanno altro che “aiutare” questa amministrazione (che non ha MAI goduto della maggioranza assoluta dei propri cittadini), questione di numeri e di opportunità oppure anche questioni economiche da risolvere?

Meditiamo gente… meditiamo!


LASCIA UN COMMENTO

SOSTIENICI!

SOCIAL

ULTIMI ARTICOLI

AL LAVORO!

BLA BLA BLA

VERGOGNA!

CERCA NEL SITO

NEWSLETTER
Rispettiamo la tua Privacy